giovedì 22 marzo 2012

Mandala di.........pasta di sale









Questa volta abbiamo voluto creare un mandala con la pasta di sale che a Marco piace molto.
Eccolo all'opera:






Dopo aver fatto un cerchio di pasta di sale, ha preso una scheda dal suo kit dei mandala, l'ha messa sopra il cerchio di pasta di sale e ha premuto con tutta la sua forza:








Abbiamo fatto asciugare per un giorno e il giorno dopo io con delicatezza ho tolto la scheda stampo ed ecco il nostro mandala:




Dopo due giorni, ormai asciutto, ci siamo divertiti a colorare, io ho colorato le parti piu' piccole e piu' difficili e Marco ha fatto il resto.
Proprio stamattina, prima di andare a scuola, ha colorato il delfino e il cavalluccio marino che avevamo lasciato per ultimi:










Questo post ha partecipato al :

15 commenti:

  1. mi piacciono ......dovresti provare anche con il gesso a presa rapida

    RispondiElimina
  2. No la prossima volta faremo un mandala con materiali di riciclo e senza schema fisso, senza scheda di riferimento

    RispondiElimina
  3. vabbè potresti provare per me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prrrrrrrrrr
      noi non ci ripetiamo !!! poi penso che la pasta di sale sia piu' adatta ad un bambino rispetto al gesso, mah, non l'ho mai usato neppure io !

      Elimina
  4. ma che dici .....le palline dei grandi erano ricoperte di gesso che non marcisce come a volte la pasta di sale

    RispondiElimina
  5. una bellisssssssssssima idea, complimenti!

    RispondiElimina
  6. che ideona! Bravissimi complimenti lo inserisco nella collezione mandala

    RispondiElimina
  7. Originale questa mandala, bravi!

    RispondiElimina
  8. Complimenti vivissimi! I bambini si saranno divertiti davvero tanto e certamente lo sviluppo della manualità avrà inciso non poco anche su quello cognitivo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...