martedì 17 novembre 2020

Albero di Natale con la cannuccia

 

Albero di Natale www.mammecomeme.com


Realizzare questo albero di Natale è molto semplice e adatto ai bambini più piccoli. Occorre un foglio bianco, una cannuccia, dei colori a tempera, un pastello o colore a spirito marrone e un cotton fioc. Colorate sul foglio di marrone il tronco dell'albero e preparate la cannuccia tagliando l'estremità finale in tante strisce verticali. Immergete la cannuccia così tagliata nella tempera verde e fatela ruotare sul foglio, procedendo al disegno dell'albero di Natale. I bambini si divertiranno tantissimo ad usare una cannuccia come se fosse un pennello o una matita. Infine con il cotton fioc, immerso nei colori a tempera, fate disegnare le palline di Natale per il vostro albero e in cima non può mancare una stella del colore che preferite ritagliata da un cartoncino.

Ecco un video esplicativo:




lunedì 9 novembre 2020

Albero di Natale

 

albero di Natale www.mammecomeme.com

Questo albero di Natale è molto facile da realizzare, è ideale per i bimbi più piccoli e oltre alla fantasia, stimola anche la manualità. Per realizzarlo occorrono: un foglio bianco, un colore di cera o pastello marrone, una stella gialla ritagliata da un cartoncino giallo, il colore verde a tempera e un tappo riciclato da una bottiglia di plastica. Per decorare l'albero potete dare sfogo alla vostra fantasia o meglio a quella dei bambini, io ho utilizzato delle stelline rosse che ho incollato qua e là. Dopo aver colorato il tronco dell'albero, si immerge appena il tappo nella tempera verde e si formano i vari cerchi che si possono, come ho fatto io, anche sovrapporre, in cima poi si mette la stella gialla di cartoncino.

Ecco un video esplicativo





lunedì 26 ottobre 2020

La faccia di foglie

 

faccia di foglie www.mammecomeme.com



Arriva l'autunno e cadono le foglie e allora perchè non raccoglierle per giocarci un po' con la fantasia ?. Questo disegno molto colorato è sicuramente di facile esecuzione per i bimbi più piccini, ma, secondo me, anche i più grandicelli e gli adulti ci si possono dilettare.

mercoledì 16 settembre 2020

Idea per creazione di pagine web

 







Penso che a tutti sia capitato di avere la necessità di creare una pagina web, magari per lavoro oppure per divertimento, anche i nostri figli per i loro studi hanno la necessità di creare pagine web.

Allego i link di alcuni esempi di pagine web create da mio figlio per completare la sua tesina di terza media:

La scuola e la didattica a distanza

Settore terziario avanzato

The story of Malala Yousafzai

México un paìs muy interesante


 Sono state create con un'applicazione gratuita "Spark Page" di Adobe, ecco un breve tutorial 












lunedì 31 agosto 2020

10 Consigli per il lavaggio dei vestiti dei neonati






 Lavare i vestiti di un neonato richiede una particolare attenzione, data la necessità di ottenere un pulito perfetto e igienizzato, con macchie alle volte molto ostinate, su materiali delicati. Di seguito andremo a considerare alcuni consigli su come effettuare il dei capi di abbigliamento neonato in modo corretto. 

I 10 consigli per un lavaggio efficace 

Bavette, magliettine, pantaloncini, vestitini e tutti gli elementi indispensabili per vestire un neonato, sono capi di abbigliamento che necessitano di continui lavaggi e di uno standard di pulizia elevato. Ma come fare a mantenere questi parametri senza però danneggiare i tessuti? Di seguito indichiamo 10 consigli per un lavaggio corretto.

sabato 2 maggio 2020

Il Coronavirus attraverso un collage


Sono Marco ho 13 anni, #Iorestoacasa con la forza di un super eroe, perchè ci vuole forza per non mettere un piede fuori di casa non vado neppure in balcone, Intorno a me vedo gente con la mascherina, gli Italiani uniti, medici e infermieri eroi sempre in prima linea, l'ambiente più puro, vedo più verde e meno inquinamento e sento in TV il messaggio di speranza e di incoraggiamento del Papa.
Con questo collage che si ispira alla tecnica usata dall'artista Beatrice Cosimi, ho voluto riassumere il mio modo di affrontare il Coronavirus e ciò che accade nel mondo intorno a me.




sabato 21 marzo 2020

Coronavirus cosa ne pensano i ragazzi ?

#iorestoacasa #andratuttobene #coronavirus


Queste sono le riflessioni sul Coronavirus di mio figlio Marco 13 anni, le condivido con voi perchè penso che molti ragazzi si identificheranno in queste righe, in modo da non sentirsi soli in questo difficilissimo momento.


"Questa emergenza del coronavirus all’inizio l’abbiamo sottovalutata pensando che stavano solo ingigantendo la situazione infatti quando abbiamo avuto la conferma della chiusura della scuola penso che tutti i ragazzi fossero felici ma adesso che stiamo a casa da vari giorni  iniziamo a capire quanto sia importante il diritto dello studio non solo per studiare ma anche per incontrare i compagni, ridere con i professori e imparare argomenti importanti che ci serviranno in futuro.

mercoledì 11 marzo 2020

L’evoluzione del cyberbullismo

http://www.mammecomeme.com/




Negli ultimi anni, la sensibilità dell’opinione pubblica rispetto alle problematiche legate al bullismo scolastico è massima, soprattutto grazie all’impatto mediatico che alcune vicende hanno avuto. I casi di bullismo scolastico tradizionale sono notevolmente diminuiti negli ultimi cinque anni, ma allo stesso tempo, sono emersi gli episodi di cyberbullismo.
A differenza del bullismo “reale”, il cyberbullismo può raggiungere una vittima indipendentemente dalla sua posizione geografica o dal momento, ad esempio di ritorno da scuola o persino durante le vacanze con la famiglia.
Un recente sondaggio ha rilevato che 3 giovani su 10 sono vittime di cyberbullismo che tende soprattutto a verificarsi nelle scuole. Dunque, il molestatore e la vittima sono generalmente minorenni e compagni di classe. È possibile che il cyberbullismo si sviluppi maggiormente dagli 11 ai 13 anni (22,5%) per poi diminuire dai 14 ai 17 anni (17,9%).  La presenza di vittime femminili (20,9%) è maggiore rispetto a quella dei ragazzi (18,8%), ciò significa che le vittime di cyberbullismo sono ragazze in 3 casi su 5.

mercoledì 29 gennaio 2020

L’inverno sulla pelle: un’infografica sulla corretta idratazione del corpo





L’inverno sulla pelle: un’infografica sulla corretta idratazione del corpo
Sintomi, rischi e rimedi per una pelle splendente


Per sottolineare l’importanza dell’idratazione per la pelle, Nivea ha creato l’infografica “Inverno e pelle secca” in vista dell’arrivo della stagione più fredda.

Ogni anno in concomitanza all’abbassamento delle temperature si presentano puntualmente i classici inestetismi della cute: arrossamenti, prurito, pelle poco elastica o facilmente irritabile. Le zone più colpite sono tipicamente braccia, gambe, viso e mani, che sono anche tra le più delicate del corpo.

giovedì 16 gennaio 2020

Il mondo dei bijoux e gioielli fai da te




Condivido con voi la creazione di gioielli, l'arte e la tecnica che tutte noi possiamo imparare seguendo i preziosi consigli di una grande artista Manuela Dore.


Il mondo dei bijoux e gioielli fai da te

Hai mai pensato a quanto può essere stimolante, divertente e creativa la realizzazione di gioielli artigianali rigorosamente “home made”? Pensi che un’attività del genere sia estremamente difficile e adatta solo a persone particolarmente precise, pazienti e abili manualmente? Bè, se è così ti sbagli! Certo, per i lavori più elaborati ci vuole una certa manualità ed esperienza, ma ti assicuro che esistono una miriade di bijoux facili e veloci che tutti, persino i bambini, possono essere in grado di creare. E perché dunque non intraprendere questa affascinante attività con i nostri piccoli? Magari ideando insieme un bel braccialetto o un simpatico ciondolino da appendere al collo con un nastro colorato.

lunedì 16 dicembre 2019

Dermatite? Conosci il nemico e sconfiggilo!



Cos’è la dermatite?
Con "dermatite" si indica una particolare condizione della pelle quando si presenta arrossata, irritata, gonfia e pruriginosa. Generalmente è la reazione della pelle a fattori esterni (allergeni, sostanze chimiche o agenti fisici) o a fattori interni (liberazione delle sostanze infiammatorie).
Quanti tipi di dermatite esistono?
Esistono differenti tipologia di dermatite; tra quelle che colpiscono il viso abbiamo:
·         Dermatite periorale: papule eritematose compaiono nelle pieghe naso labiali e macchie rosse pruriginose sul mento;
·         Dermatite seborroica: colpisce il cuoio capelluto, anche se può espandersi verso le aree del volto più ricche di ghiandole sebacee (sopracciglia, solchi del naso, mento, orecchie), la pelle si presenta infiammata, con la formazione di squame untuose;
·         Dermatite da contatto: si distingue in dermatite irritativa da contatto quando si manifesta a seguito del contatto con sostanze irritanti, mentre se il contatto avviene con sostanze allergeniche è denominata dermatite allergica. È caratterizzata da rossore, irritazione e gonfiore, con prurito molto intenso e successiva formazione di vescicole;
·         Dermatite atopica: (o eczema atopico) interessa soprattutto i bambini. Si assiste alla presenza di eritemi, secchezza della pelle, prurito e talvolta formazione di vescicole;
·         Dermatite erpetiforme: colpisce raramente il viso e insorge in pazienti affetti da celiachia.

mercoledì 13 novembre 2019

“Ma come fai a far tutto?” affrontare gli impegni della vita quotidiana con stile!





 “Ma come fai a far tutto?” è il titolo di una divertente commedia, che vede protagonista la Sarah Jessica Parker di Sex and The City, ma stavolta nei panni di una mamma “equilibrista”, costretta a sdoppiarsi per star dietro a tutti gli impegni, fra lavoro e figli. Una vera e propria super mamma che può diventare per noi una preziosa fonte di ispirazione! Tutte possiamo infatti rivederci nel film, per la mole di impegni che affrontiamo quotidianamente, fra lavoro, bambini, passioni e hobby.

mercoledì 11 settembre 2019

A che età dare lo smartphone ai propri figli ?



A che età dare lo smartphone ai propri figli ? Questa domanda, penso che tutti i genitori se la siano posta e per questo motivo volevo condividere con voi questo studio condotto da Panda Security, in collaborazione con American Academy of Pediatrics, che approfondisce gli effetti da uso del cellulare sullo sviluppo cerebrale dei bambini, e conclude con una serie di consigli per introdurre gradualmente e con consapevolezza l’impiego di questo device.

lunedì 1 luglio 2019

SOS Pelle: l’infografica per difendersi dai pericoli del sole

http://www.mammecomeme.com/



Proteggere la propria pelle diventa una missione molto importante, soprattutto con l’arrivo dell’estate. Per questo motivo iDoctors ha realizzato un’infografica dal titolo “Sos pelle, i pericoli del sole” in modo da evidenziare i rischi che si corrono quando ci si espone ai raggi solari senza le dovute precauzioni.

Le regole da rispettare quando ci si rilassa sotto il sole non sono poi molte, ma se alcune sono molto conosciute, come evitare di esporsi nelle ore più calde, altre sono meno note, come il prestare attenzione ai farmaci che si stanno assumendo. Quando poi si prendono in considerazione i più piccoli le precauzioni devono essere ancora maggiori, visto che ad esempio la pelle dei neonati non deve essere esposta alla luce diretta fino ai 7 mesi d’età e che la crema protettiva va applicata ogni 2 ore.

domenica 30 giugno 2019

Ma quanto costano questi pannolini?



Sono andata a fare visita ad una amica a cui è  appena nato il secondo figlio. Ci lamentiamo che in Italia non si fanno molti figli, ma la mia amica mi ha fatto ricordare quanti soldi ho speso anche io per latte e pannolini soprattutto durante il primo anno di vita del bambino, per non parlare poi di tutte le altre spese. Lei, per fortuna ha conservato qualche body e qualche tutina del suo primo figlio che adesso le saranno utili per il secondo bimbo. Ricordo che anche io, per risparmiare, ogni volta che i pannolini erano in offerta ne acquistavo tante confezioni badando bene di prendere anche misure più grandi perché si sa che i bambini crescono rapidamente. La mia amica, invece, si è fatta furba e su internet ha trovato la soluzione per risparmiare senza compromettere, naturalmente, il benessere del bambino.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...