domenica 4 marzo 2012

Villaggio Corte dei Tusci ( Follonica )




Il villaggio Corte dei Tusci, ha rappresentato una novita' per noi.
Era l'agosto del 2006 e questa e' stata la  prima estate che abbiamo scelto un villaggio per famiglie.
Sinceramente all'inizio di questa vacanza ero molto scettica, mi ritrovavo a 37 anni incinta del primo e unico figlio, un cambiamento di vita anche per quanto riguardava le vacanze. Eravamo abituati ad esplorare e conoscere posti nuovi, sempre con la cartina geografica nello zaino, sempre con il pranzo a sacco, in villaggio andavamo solo per dormire, facevamo poca vita da villaggio. Per non parlare della sera, eravamo abituati al piano bar o alla disco fino alle tre di notte e qui, invece, dopo mezzanotte e mezzo, tutti a nanna. Ho subito un po' il colpo, non sapendo che quella sarebbe stata la mia vita futura. L'ho vissuta cosi' questa vacanza, un po' traumatizzata, da un lato volevo continuare il mio sfrenato divertimento sapendo che sarebbe stato l'ultimo da libera e dall'altro volevo abituarmi a quel clima di serenita', di abitudini, regole, orari, che un figlio piccolo comporta.


Eccolo qui il villaggio Corte dei Tusci, questo e' il suo link ufficiale:
http://www.cortedeitusci.it/


Davvero un bel posto, la struttura e' immersa in una pineta di alberi secolari e dopo pochi metri c'e il mare. Spiaggia lunghissima di sabbia fine, da Puntone arriva fino a Follonica 3 chilometri di divertimento. Anche qui il mare e' a misura di bimbo, perche' il fondale e' basso per diversi metri.
L'animazione, il servizio, il cibo, le camere, rispecchiano le quattro stelle del villaggio.



Ecco alcune mie foto del villaggio:






Tanto per non perdere  l'abitudine, uscivamo dal villaggio, qui eravamo a Follonica a vedere una mostra di quadri:




Corte dei Tusci by night:








4 commenti:

  1. Posti davvero belli e blog davvero carino

    RispondiElimina
  2. Ho un piccolissimo appartamentino a Follonica, dove vado in vacanza da quando avevo un anno, il villaggio sarà anche bellissimo e funzionale, ma quest'anno la spiaggia davanti al resort, causa mareggiate, era praticamente inesistente. Non vorrei fare cattiva pubblicità, ma non dimenticarti che alle spalle del residence sorgono gli impianti chimici del Casone, con tutto ciò che ne comporta... ed anche il molo del Puntone viene utilizzato dalle navi cisterna per caricare i fanghi di scarto delle lavorazioni chimiche.
    Nonostante la gradevolezza del luogo, non lo definirei esattamente un luogo perfetto per famiglie e bambini... Peccato anche che abbiano costruito distruggendo un ampio tratto di pineta secolare (chissà chi ha dato le autorizzazioni? Dove è stato costuito non è più comune di Follonica ma di Scarlino, che nel suo territorio ha permesso anche la costruzione di un grande porto turistico ed era pronto a concedere il nulla osta per l'utilizzo del suo territorio per la costruzione di un termovalorizzatore...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ricordo gli impianti dietro il villaggio, quando ci sono stata io nel 2006, avevano appena costruito questo villaggio, forse c'era meno scempio. A me e' piaciuta molto Follonica e anche Scarlino, ricordo le salite fatte a piedi con il pancione a Scarlino, mentre mi deluse la tanto all'epoca, non so adesso, venerata Punta Ala.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...