mercoledì 22 gennaio 2014

Internet e Facebook se usati male ..........


Per il momento, Marco, utilizza internet solo per fare giochi online, per guardare video di cartoni su Youtube o per guardare e scrivere su questo blog. Operazioni che fa autonomamente ormai, senza essere seguito da me o dal suo papà. A volte, quando gli viene una curiosità, la cerchiamo su internet insieme, tipo la storia dell'uomo primitivo o le immagini delle piramidi, anche se io, essendo di vecchio stampo, cerco subito in libreria qualche libro su ciò che ha suscitato la sua curiosità. Conosce Facebook solo perchè lo sente nominare da noi adulti e per il momento il social network non suscita la sua curiosità.
Molto importante, invece, questo articolo, pescato in rete, sul sito di Quipsicologia , scritto da Rosalia Giammetta che mette i genitori a conoscenza di altri pericoli generati da internet e soprattutto da facebook se i propri figli hanno un profilo sul famoso social network.

Fa bene o fa male? Facebook e gli adolescenti
Domenica, nel corso di un seminario che ho condotto in provincia di Roma, a Sant’Oreste, mi sono scontrata ancora una volta con i pregiudizi che tanti adulti hanno rispetto a Facebook e la paura che provano rispetto al fatto che i loro figli adolescenti hanno un profilo su Facebook: in sintesi, molti genitori ritengono Facebook pericoloso e temono che Facebook faccia male ai loro figli.


 Le paure dei genitori riguardo adolescenti e Facebook e la realtà
I genitori si lamentano per il numero di ore che i figli trascorrono connessi a Facebook o in generale su Internet e temono che i figli possano venire adescati da adulti o che un adulto riesca a farsi dare il numero della carta di credito.
Mi sono così trovata a chiarire che Facebook e Internet di per sé non sono né buoni né cattivi: sono strumenti che possono essere dannosi o utili, a seconda dell’uso che se ne fa. E ho ricordato che anche l’invenzione del telefono è stata vista illo tempore come una minaccia alla moralità, poiché si immaginava che gli uomini avrebbero utilizzato il telefono per fare telefonate oscene alle donne. ( Continua a leggere )







3 commenti:

  1. Maghelladicasa24 gennaio 2014 13:31

    Ciao arrivo dall'iniziativa 'Fatti conoscere' e trovo il tuo blog molto ricco di spunti interessanti. Per questo motivo mi unisco ai tuoi followers.
    Ste

    RispondiElimina
  2. Mariapaola Ramaglia27 gennaio 2014 10:57

    sono d'accordo: internet non è dannoso in sè per sè, anzi! Io tramite la rete, ho trovato interessanti collaborazioni, confronti e condivisioni, che, altrimenti, non avrei avuto occasione di avere. Certo, come genitori, dobbiamo tutelare e vigilare sull'uso che ne fanno i nostri figli, ricordando loro che la realtà virtuale non è e non deve essere la sola realtà esistente, ma va sempre integrata in un mondo reale di relazioni, fatte di amici veri che non si conquistano con un click...

    RispondiElimina
  3. Ciao

    Mi sono unita al tuo blog
    grazie all’iniziativa di Kreattiva ne ho uno anch’io

    http://libricheamore.blogspot.it/

    se ti va di passare ne sarei molto felice.

    ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...